Siti
Il meglio del Web
Siti Dove Compro Passatempi Food
Navigare Facile Meteo Prestiti A portata di Mouse Risultati Calcio
Web Links


Arancia
l'arancia è un portale dedicato alle arance, alle loro proprietà ed all'uso dell'arancia in cucina. Il sito propone, in oltre, due ricette a base di arancia: una dolce ed una salata.
-
Fruttiera
un portale sulle fruttiera in cui si parla dei modelli e degli stili delle fruttiere e si forniscono consigli e suggerimenti su come realizzare delle fruttiere fatte in casa e su come presentare la frutta in tavola.
-
Frutteti
Il portale dedicato al frutteto, spazio verde adibito agli alberi da frutta. Informazioni generali, consigli per la coltivazione e la raccolta dei frutti.
-
Ciliegia
CILIEGIA .NET: Il Portale con le informazioni sulla Ciliegia e sulla pianta del Ciliegio; alcune indicazioni sulla proprietà e sulle ricette a base di ciliegia.
-
Corbezzoli
CORBEZZOLI .IT - Il portale dedicato al Corbezzolo, albero sempreverde che produce frutti dalla polpa carnosa. Informazioni e curiosità sulla pianta, i suoi frutti, le proprietà nutrizionali e sul ricercato miele prodotto dai fiori del corbezzolo.
-
Marasca
Un portale dedicato alla marasca, ciliegia acidula, di cui si descrivono caratteristiche e proprietà benefiche; si forniscono, in oltre, veloci e sfiziose ricette in cui utilizzare queste particolari ciliegie.


Marmellata di Chinotto

Ricetta: la Marmellata di Chinotto

Il chinotto viene utilizzato per numerosissime preparazioni, ma quella che sfrutta al meglio tutto il sapore ed il gusto di questi frutti è certamente la marmellata che, se pure zuccherata, conserva però il retrogusto amaro tipico dei chinotti.

Dove

Insomma, una pietanza per veri amanti ed intenditori.

Ecco allora una semplice ricetta per fare in casa la nostra marmellata di chinotto; tutto ciò che ci serve è acqua, zucchero (in peso uguale a quello della polpa di chinotti) ed, ovviamente, i chinotti.

Si parte vanado bene i chinotti e portando ad ebollizione una pentola d'acqua; mettiamo dunque i chinotti a bollire per venti minuti e ripetiamo questa operazione per tre volte utilizzando ogni volta della nuova acqua.

Attenzione però: alla terza volta che i nostri chinotti bollono, scoliamoli ma teniamo da parte un po dell'acqua di cottura (circa un litro).

Prendiamo dunque i chinotti, ora più molli ed acquosi, e passiamoli nel passaverdure (alcune preparazioni prevedono di sbucciarli mentre altre includono anche la buccia) per ottenere un purè privo di semi e filamenti.

Pesiamo dunque lo zucchero, che dovrà essere di peso uguale a quello dei chinotti già bolliti e passati (con la cottura, la rimozione di semi e filamenti e la lavorazione il peso originale diminuisce).

Chè chi, a questo punto, unisce anche qualche goccia di limone, ma quest'aggiunta è assolutamente facoltativa; procediamo dunque unendo zucchero e purea di chinotti all'interno di una grossa pentola e mettendo il tutto a sobbollire per circa 15 minuti.

Questa fase merita una notevole attenzione poichè la marmellata deve essere mescolata di continuo, per evitare che lo zucchero si attacchi al fondo della pentola, ma il composto, bollendo, tende a schizzare e quindi a bruciare; utilizziamo qunque dei guanti da cucina e stiamo molto molto attenti a non farci male!

Una volta cotta, mettiamo velocemente la marmellata, ancora bollente, nei barattoli, chiudiamoli bene e rovesciamoli a testa in giù.

Attendiamo fino a chè non si sono raffreddati (potrebbero volerci anche parecchie ore) e rovesciamoli nuovamente: sentiremo un "cloc" segno che si è creato il sottovuoto. Ecco pronta la nostra marmellata di chinotto!

Annunci di Lavoro
chinotto.net

Un portale dedicato al chinotto, prticolare agrume, in cui si descrivono le caratteristiche della pianta e si forniscono ricette per marmellata, infusi e tisane benefiche a base di chinotto.
Argomenti

Il Chinotto
Marmellata di Chinotto
Chinotto e Salute